Requisiti per diventare Commissario di Polizia: ecco quali sono

Requisiti per diventare Commissario di Polizia

Vuoi conoscere i requisiti per diventare Commissario di Polizia? In questo articolo trovi tutte le informazioni sui requisiti necessari per partecipare al Concorso Commissari della Polizia di Stato.

Quali sono i requisiti per diventare Commissario di Polizia? Questo è uno dei quesiti che in maniera frequente ci viene posto dai nostri lettori. Per questo motivo abbiamo deciso di raccogliere in questo articolo tutte le informazioni utili sui requisiti di cui ogni candidato deve essere in possesso per poter partecipare al Concorso Commissari della Polizia di Stato.


INDICE
– Requisiti per diventare Commissario di Polizia
– Requisiti per diventare Commissario di Polizia previsti nel Concorso Interno
– Requisiti per diventare Commissario di Polizia previsti nel Concorso Pubblico


Requisiti per diventare Commissario di Polizia

Come detto sopra, in questo articolo abbiamo inserito tutte le informazioni in nostro possesso relative ai requisiti per diventare Commissario di Polizia. Prima di addentrarci nel focus di questo post, però, dobbiamo ricordare che negli ultimi anni, per quanto riguarda i requisiti per partecipare ai Concorsi di Selezione per entrare in Polizia, ci sono stati notevoli sviluppi. A decorrere dal 1° Gennaio 2016 e fino al 31 Dicembre 2018, infatti, i Concorsi che danno accesso alla carriera nella Polizia di Stato sono stati aperti anche ai Civili; in estrema sintesi, i candidati che desiderano partecipare ai concorsi di selezione, non sono più obbligati a svolgere il servizio militare in qualità di VFP1 o VFP4 per poi tentare l’arruolamento in Polizia.

Dal 1° Gennaio 2016, dunque, nei Bandi di Concorso per entrare in Polizia (qualsiasi ruolo si intenda ricoprire), sono previsti posti per Civili e posti per chi indossa o ha già indossato la divisa in qualità di VFP. Il numero dei posti da assegnare alle diverse categorie di reclutamento vengono decisi di volta in volta all’interno dei singoli bandi. Naturalmente, per ogni tipologia di candidato, a seconda del suo status, sono previsti differenti requisiti.

Fatta questa premessa iniziale, spostiamo la nostra attenzione sul Concorso Commissari Polizia di Stato e, più nel particolare, sui requisiti per diventare Commissario di Polizia.

Cominciamo col dire che la strada per diventare Commissario di Polizia ha due direzioni: una che porta al Concorso Pubblico per i Civili, l’altra che porta al Concorso Interno, destinato a chi indossa già la divisa della Polizia di Stato. Entrambi questi Concorsi (sia quello Pubblico sia quello Interno) sono riservati a laureati: questo vuol dire che tutti i candidati che vogliono presentare domanda di partecipare e sperare di diventare Commissario di Polizia devono necessariamente essere in possesso di una laurea. Vediamo, ora, più nello specifico, quali sono i requisiti per diventare Commissario di Polizia richiesti nel Bando di Concorso Interno e quali sono quelli richiesti nel Bando di Concorso Pubblico.

Requisiti per diventare Commissario di Polizia previsti nel Concorso Interno

Quali sono, dunque, i requisiti per diventare Commissario di Polizia previsti nel Concorso Interno? Come detto sopra, il Concorso Interno per la carriera da Commissario di Polizia è destinato al personale già in servizio, ovvero agli appartenenti ai ruoli del personale della Polizia di Stato, qualunque ruolo essi ricoprano, in possesso di una laurea. Dobbiamo precisare, però, che per il personale con qualifica inferiore a quella di Vice Ispettore o qualifica corrispondente è altresì richiesta un’anzianità di almeno tre anni di servizio effettivo alla data del bando. Per quanto riguarda il titolo di studio, invece, questi, secondo quanto riportato nei requisiti per diventare Commissario di Polizia previsti nel Concorso Interno, devono essere in possesso di una delle seguenti lauree:

laurea magistrale

  • in giurisprudenza
  • in scienze delle pubbliche amministrazioni
  • in scienze dell’economia
  • in scienze economico-aziendali
  • in scienze della politica

laurea specialistica

  • in giurisprudenza
  • in scienze delle pubbliche amministrazioni
  • in scienza dell’economia
  • in teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica
  • in scienze economico-aziendali
  • in scienza della politica

diploma di laurea conseguito presso una Università della Repubblica italiana o presso un Istituto di istruzione universitario, equiparato ad una delle classi di laurea specialistiche o magistrali.

Per conoscere tutti gli altri requisiti per diventare Commissario di Polizia relativi al Concorso Interno, vi rimandiamo all’attenta lettura della Scheda Requisiti Concorso Commissario Polizia.

Requisiti per diventare Commissario di Polizia previsti nel Concorso Pubblico

Vediamo ora i requisiti per diventare Commissario di Polizia riferiti ai concorrenti Civili, ovvero coloro che partecipano al Concorso Pubblico. A questo tipo di concorso possono partecipare sia gli appartenenti ai ruoli degli Agenti ed Assistenti e dei Sovrintendenti della Polizia di Stato, con almeno tre anni di anzianità alla data del bando, nonché gli appartenenti al ruolo degli Ispettori della Polizia di Stato, sia i cittadini italiani di entrambi i sessi in possesso di determinati requisiti. I requisiti per diventare Commissario di Polizia previsti nel Concorso Pubblico non si differenziano di molto a seconda dello status del candidato che presenta domanda di partecipazione. L’unico requisiti che cambia è quello anagrafico, relativo al limite di età per partecipare al Concorso. I candidati Civili, infatti, non devono aver compiuto i 32 anni di età (dopo il riordino delle carriere potrebbe essere abbassato a 30 anni). Non è soggetta a limiti di età la partecipazione al concorso degli appartenenti ai ruoli degli agenti ed assistenti e dei sovrintendenti della Polizia di Stato, con almeno tre anni di anzianità alla data del bando, nonché degli appartenenti al ruolo degli ispettori della Polizia di Stato in possesso dei prescritti requisiti. Per gli appartenenti ai ruoli dell’Amministrazione Civile dell’Interno, fermi restando gli altri requisiti, il limite d’età è elevato a 40 anni.

Elenchiamo schematicamente gli altri requisiti per diventare Commissario di Polizia di cui ogni candidato deve essere in possesso entro la data termine di scadenza del bando di concorso. Ogni concorrente al Concorso Pubblico Commissari di Polizia deve:

– essere cittadino italiano
– godere dei diritti politici
– possedere le qualità morali e di condotta
– essere in possesso di una laurea magistrale in

  • giurisprudenza
  • scienze delle pubbliche amministrazioni
  • scienze dell’economia
  • scienze economico-aziendali
  • scienze della politica

– essere in possesso di una laurea specialistica in

  • giurisprudenza
  • scienze delle pubbliche amministrazioni
  • scienza dell’economia
  • teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica
  • scienze economico-aziendali
  • scienza della politica

– oppure, essere in possesso di un diploma di laurea conseguito presso una Università della Repubblica italiana o presso un Istituto di istruzione universitario equiparato
avere l’idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia, in particolare

Per quanto riguarda quest’ultimo punto, dobbiamo sottolineare che vi sono alcuni requisiti per diventare Commissario di Polizia piuttosto specifici relativa alla fisicità di ogni candidato. In particolare, ogni concorrente deve avere:

  • sana e robusta costituzione fisica
  • composizione corporea: percentuale di massa grassa nell’organismo non inferiore al 7 per cento e non superiore al 22 per cento per i candidati di sesso maschile, e non inferiore al 12 per cento e non superiore al 30 per cento per le candidate di sesso femminile; forza muscolare: non inferiore a 40 kg per i candidati di sesso maschile, e non inferiore a 20 kg per le candidate di sesso femminile; massa metabolicamente attiva: percentuale di massa magra teorica presente nell’organismo non inferiore al 40 per cento per i candidati di sesso maschile, e non inferiore al 28 per cento per le candidate di sesso femminile
  • senso cromatico e luminoso normale, campo visivo normale, visione notturna sufficiente, visione binoculare e stereoscopica sufficiente
  • visus corretto non inferiore a 10/10 per ciascun occhio, con una correzione massima complessiva di tre diottrie per i seguenti vizi di rifrazione: miopia, ipermetropia, astigmatismo semplice (miopico e ipermetropico) e di tre diottrie quale somma complessiva dei singoli vizi di rifrazione per l’astigmatismo composto e l’astigmatismo misto
  • idoneità all’attività sportiva agonistica per l’atletica leggera ed il superamento delle prove di efficienza fisica
Per ricevere maggiori info, contattaci subito, un incaricato della Nissolino Corsi ti risponderà il prima possibile.

Libro Concorso Commissari Polizia di Stato - Manuale Completo

Il Libro Concorso Commissari Polizia di Stato - Manuale per la Prova Preselettiva e Scritta è indirizzato a quanti intendono partecipare al Concorso per Commissari della Polizia di Stato.

Corso di Preparazione Concorso Commissario Polizia di Stato

Scopri il programma completo del Corso di Preparazione Concorso Commissario Polizia di Stato della scuola di preparazione Nissolino Corsi.

Corsi di Preparazione Online Concorsi Polizia di Stato

Scopri tutti i Corsi di Preparazione Online della Nissolino Corsi per superare i concorsi nella Polizia di Stato

4 Commenti su Requisiti per diventare Commissario di Polizia: ecco quali sono

    • Salve Giusy, come avrai potuto leggere all’interno dell’articolo, al concorso per diventare Commissari Polizia possono partecipare i candidati fino a 30 anni non compiuti (per quanto riguarda il requisiti anagrafico). Naturalmente, ogni candidato deve essere in possesso anche degli altri requisiti richiesti (che trovi elencati nell’articolo).

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.