Tutte le informazioni utili e le date del Concorso Commissari Polizia 2017

Concorso Commissari Polizia 2017

Il bando del Concorso Commissari Polizia 2017 è uscito: ecco tutte le informazioni utili e le date in cui si svolgeranno le prove concorsuali.

Il bando del Concorso Commissari Polizia 2017, che darà la possibilità ad 80 giovani di diventare Commissario della Polizia di Stato, è finalmente uscito. Il Bando di Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il conferimento di 80 posti di Commissario della Polizia di Stato, è stato pubblicato sulla Gazzetta della Repubblica Italiana lo scorso 4 Luglio 2017 e la domanda di partecipazione potrà essere presentata fino al prossimo 3 Agosto 2017, dando così occasione agli 80 ragazzi e ragazze che risulteranno vincitori del Concorso di realizzare il loro sogno di vestire la divisa della Polizia di Stato. Analizziamo insieme il bando di concorso per capire la suddivisione degli 80 posti a concorso, quali sono i requisiti che i candidati devono possedere per presentare domanda e quali sono le prove previste nel bando. Intanto, vi presentiamo un piccolo memorandum con tutte le date utili del Concorso Commissari Polizia 2017.

LE DATE DA RICORDARE DEL CONCORSO 80 COMMISSARI POLIZIA DI STATO 2017

Tali date relative al Concorso Commissari Polizia 2017 potrebbero essere soggette a modifiche. Eventuali modifiche saranno comunicate sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana


INDICE
– Posti a Concorso
– Requisiti di partecipazione
– Come presentare la domanda
– Prove di selezione


Suddivisione degli 80 posti del Concorso Commissari Polizia 2017

Secondo quanto previsto dal Bando di Concorso Commissari Polizia 2017, gli 80 posti messi a disposizione sono destinati a giovani uomini e donne che, in possesso di determinati requisiti richiesti nel bando di Concorso, supereranno con successo le prove concorsuali.

Il Concorso 80 Commissari Polizia di Stato 2017 prevede la riserva di 28 posti, nello specifico:

  • n. 20 posti al coniuge e ai figli superstiti, oppure ai parenti in linea collaterale di secondo grado, qualora unici superstiti, del personale deceduto in servizio e per causa di servizio appartenente alle Forze di polizia o alle Forze armate;
  • n. 2 posti agli Ufficiali che abbiano terminato senza demerito la ferma biennale;
  • n. 2 posti a coloro che siano in possesso dell’attestato di bilinguismo;
  • n. 4 posti a coloro che hanno conseguito il diploma di maturità presso il Centro studi di Fermo.

I requisiti di partecipazione del Concorso Commissari Polizia 2017

Come in tutti i Concorsi di Selezione per entrare nella Polizia di Stato, anche per partecipare al Concorso Commissari Polizia 2017 è necessario che i candidati siano in possesso di determinati requisiti anagrafici, socio-culturali e psico fisici. In particolare, al concorso in atto possono presentare domanda (ricordiamo fino al 3 Agosto 2017) i cittadini italiani di entrambi i sessi che:

  • alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda abbiano compiuto il 18° anno di età e non abbiano superato il giorno di compimento del 32° anno di età, con elevazione, fino ad un massimo di tre anni, in relazione all’effettivo servizio militare prestato dai concorrenti
  • abbiano conseguito il titolo di laurea tra quelli riportati nel Bando di Concorso

Per consultare tutti i requisiti di partecipazione al Concorso 80 Commissari Polizia di Stato 2017, leggi l’articolo n.3 del Bando di Concorso.

Come presentare la domanda di partecipazione al Concorso Commissari Polizia 2017

La domanda di partecipazione al Concorso 80 Commissari Polizia di Stato 2017 dovrà essere compilata esclusivamente on-line all’interno del portale del reclutamento del Dipartimento Pubblica Sicurezza – Direzione centrale per le risorse umane entro il 3 Agosto 2017, seguendo le istruzioni fornite dal sistema automatizzato e dall’articolo n.4 del Bando di Concorso.

Le prove di selezione previste nel Concorso Commissari Polizia 2017

Lo svolgimento del Concorso Commissari Polizia 2017 prevederà diverse fasi di reclutamento:

  • Prova Preselettiva che si svolgerà nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione sia superiore a cinquanta volte il numero dei posti messi a concorso e non sia inferiore a cinquemila. La Prova Preselettiva consisterà nel compiltare un questionario, articolato in 200 domande con risposta a scelta multipla, dirette ad accertare la conoscenza delle seguenti materie: diritto penale, diritto processuale penale, diritto civile, diritto costituzionale e diritto amministrativo. La prova prevederà 40 quesiti per ognuna delle cinque materie giuridiche previste, da terminare entro 210 minuti. Tutti i concorrenti potranno allenarsi sulla Banca Dati di 5.000 quesiti dalla quale saranno tratti quelli previsti nella prova, che sarà resa disponibile dall’Amministrazione verosimilmente il 29 Agosto, sul sito istituzionale della Polizia di Stato. Verosimilmente il 13 Ottobre 2017 sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana sarà pubblicato il Calendario di Convocazione alla Prova Preselettiva, in cui saranno indicati il luogo e le date di svolgimento della prova stessa.
    La Commissione esaminatrice procederà a stilare una graduatoria della prova preselettiva (che non concorrerà alla formazione della graduatoria finale di merito). In base a questa verranno convocati alla prova di efficienza fisica e ai successivi accertamenti psico-fisico ed attitudinali un’aliquota di candidati sufficiente a garantire una partecipazione, alle successive prove scritte, di un numero di candidati pari a cinque volte il numero dei posti messi a concorso.
  • Prove di verifica dell’efficienza fisica per verificare il possesso di determinati requisiti psico-fisici necessari per l’espletamento delle funzioni e dei compiti relativi al ruolo di Commissario di Polizia. Il mancato raggiungimento dei parametri di seguito indicati anche in uno solo degli esercizi fisici richiesti, determinerà il giudizio di inidoneità e, quindi, l’esclusione dal concorso. Tutti i candidati che avranno superato la prova preselettiva, dovranno presentarsi il giorno della prova muniti di idoneo abbigliamento sportivo e di un documento di riconoscimento valido e dovranno consegnare un certificato di idoneità sportiva agonistica per l’atletica leggera in corso di validità, rilasciato da medici appartenenti alla Federazione Medico Sportiva Italiana o, comunque, a strutture sanitarie pubbliche o private convenzionate, in cui esercitino medici specialisti in “medicina dello sport”.
    Nella tabella di seguito sono riportate le Prove Fisiche del Concorso Commissari Polizia 2017 con relativi parametri di idoneità.

    I concorrenti che saranno riconosciuti idonei dalla commissione esaminatrice, passeranno allo step successivo e saranno sottoposti agli accertamenti sanitari e psico-attitudinali volti alla verifica del possesso dell’idoneità psicofisica a prestare servizio in qualità di Commissario di Polizia.

  • Prove Scritte, a cui saranno convocati i primi quattrocento candidati che abbiano superato la prova di efficienza fisica ed i successivi accertamenti psico-fisici e attitudinali. Il Calendario di Convocazione per le Prove Scritte sarà pubblicato verosimilmente sulla Gazzetta Ufficiale il 19 Gennaio 2018. Le Prove Scritte previste sono due, della durata massima di otto ore ciascuna, e vertono sulle seguenti materie: 1)diritto costituzionale, congiuntamente o disgiuntamente a diritto amministrativo, con eventuale riferimento alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza; 2)diritto penale, congiuntamente o disgiuntamente a diritto processuale penale. Passano alla prova successiva quei candidati che abbiano riportato una votazione media tra le due prove scritte di almeno 21/30, con almeno 18/30 per la singola prova scritta.
  • Prova orale che, oltre che sulle materie oggetto delle prove scritte, verte sulle seguenti materie: diritto civile, diritto del lavoro, diritto della navigazione, ordinamento dell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza, nozioni di medicina legale, nozioni di diritto internazionale, lingua straniera prescelta dal candidato tra quelle indicate nel bando di Concorso, informatica. La prova si intende superata con una votazione di almeno 18/30.
  • Valutazione dei titoli di merito di cui il candidato deve entrare in possesso entro il termine ultimo di scadenza del bando di concorso (3 Agosto 2017).

La commissione esaminatrice, alla fine dell’iter concorsuale del Concorso Commissari Polizia 2017, formerà una graduatoria di merito, sommando per ciascun concorrente la media dei voti riportati nelle prove scritte, il voto conseguito nella prova orale e il punteggio ottenuto nella valutazione degli eventuali titoli di merito.

I concorrenti dichiarati vincitori del concorso saranno ammessi alla frequenza di un corso di formazione biennale, articolato in due cicli annuali comprensivi di un periodo applicativo e finalizzato al conseguimento del Master universitario di II livello.

Per ricevere maggiori info, contattaci subito, un incaricato della Nissolino Corsi ti risponderà il prima possibile.

Libro Concorso Commissari Polizia di Stato - Manuale Completo

Il Libro Concorso Commissari Polizia di Stato - Manuale per la Prova Preselettiva e Scritta è indirizzato a quanti intendono partecipare al Concorso per Commissari della Polizia di Stato.

Corso di Preparazione Concorso Commissario Polizia di Stato

Scopri il programma completo del Corso di Preparazione Concorso Commissario Polizia di Stato della scuola di preparazione Nissolino Corsi.

Corsi di Preparazione Online Concorsi Polizia di Stato

Scopri tutti i Corsi di Preparazione Online della Nissolino Corsi per superare i concorsi nella Polizia di Stato

Sei il primo a lasciare un commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.