Concorso Vice Ispettori Polizia di Stato 2022: tutte le informazioni sulle date e le prove del Concorso

date e prove concorso Vice Ispettori Polizia di Stato

Il bando del Concorso Vice Ispettori Polizia di Stato 2022 è uscito: ecco tutte le informazioni utili e le date in cui si svolgeranno le prove concorsuali.

Il bando del Concorso Vice Ispettori di Polizia 2022, attesissimo da un gran numero di giovani desiderosi di cominciare la loro carriera nella Polizia di Stato, è finalmente uscito. Il Concorso Pubblico, per esami, per il reclutamento di 1.000 Vice Ispettori di Polizia, è stato pubblicato sulla Gazzetta della Repubblica Italiana lo scorso 22 Marzo e la domanda di partecipazione potrà essere presentata fino al prossimo 21 Aprile 2022, dando così occasione a 1.000 ragazzi e ragazze di realizzare il loro sogno di vestire la divisa della Polizia di Stato. Analizziamo insieme il bando di concorso per capire la suddivisione dei 1.000 posti a concorso, quali sono i requisiti che i candidati devono possedere per presentare domanda e quali sono le prove previste nel bando. Intanto, vi presentiamo un piccolo memorandum con tutte le date utili del Concorso Vice Ispettori di Polizia 2022.

LE DATE DA RICORDARE DEL CONCORSO 1.000 Vice Ispettori di Polizia 2022

Tali date relative al Concorso Vice Ispettori Polizia di Stato 2022 potrebbero essere soggette a cambiamenti. Eventuali modifiche saranno comunicate sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana


INDICE
– Posti a Concorso
– Requisiti di partecipazione
– Come presentare la domanda
– Prove di selezione


Suddivisione dei 1.000 posti del Concorso Vice Ispettori di Polizia 2022

Secondo quanto previsto dal Bando di Concorso Vice Ispettori di Polizia 2022, i 1.000 posti messi a disposizione sono destinati a giovani uomini e donne, cittadini italiani, in possesso di determinati requisiti richiesti a chi riuscirà a superare con successo le prove concorsuali.

Come riportato nel bando, i posti riservati sono così ripartiti:

  • 167 posti sono riservati agli appartenenti al ruolo dei sovrintendenti in possesso del prescritto titolo di studio
  • 167 posti sono riservati agli appartenenti ai ruoli della Polizia di Stato con almeno tre anni di anzianità di effettivo servizio alla data del bando che indice il concorso, in possesso dei prescritti requisiti
  • 50 posti sono riservati al coniuge e ai figli superstiti, ovvero ai parenti in linea collaterale di secondo grado se unici superstiti, del personale delle Forze armate e delle Forze di polizia deceduto in servizio e per causa di servizio
  • 20 posti sono riservati agli Ufficiali che hanno terminato senza demerito la ferma biennale
  • 10 posti sono riservati a coloro che hanno conseguito il diploma di maturità presso il Centro studi di Fermo
  • 3 posti sono riservati a coloro che siano in possesso dell’attestato di bilinguismo

I requisiti di partecipazione del Concorso Vice Ispettori di Polizia 2022

Come in tutti i Concorsi di Selezione per entrare nella Polizia di Stato, anche per partecipare al Concorso Vice Ispettori di Polizia 2022 è necessario che i candidati siano in possesso di determinati requisiti anagrafici, socio-culturali e psico fisici. In particolare, al concorso in atto possono presentare domanda (ricordiamo fino al 21 Aprile 2022) i cittadini italiani di entrambi i sessi che:

  • alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda, abbiano compiuto il 18° anno di età e non superato il giorno di compimento del 28° anno con elevazione, fino ad un massimo di tre anni, in relazione all’effettivo servizio militare prestato dai concorrenti
  • abbiano conseguito, o siano in grado di conseguire entro la data di svolgimento della prova d’esame, il diploma di scuola secondaria di secondo grado (diploma di maturità quinquennale), o titolo equipollente, che consente l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del diploma universitario
  • siano in possesso delle qualità morali, dell’idoneità fisica, psichica ed attitudinale all’espletamento dei compiti connessi alla qualifica per cui si sta candidando

Per consultare tutti i requisiti di partecipazione al Concorso 1.000 Vice Ispettori di Polizia di Stato 2022, leggi l’articolo n.3 del Bando di Concorso.

Come presentare la domanda di partecipazione al Concorso Vice Ispettori di Polizia 2022

La domanda di partecipazione al Concorso 1.000 Vice Ispettori di Polizia 2022 dovrà essere compilata esclusivamente on-line all’interno del portale del reclutamento del Dipartimento Pubblica Sicurezza – Direzione centrale per le risorse umane entro il 21 Aprile 2022, seguendo le istruzioni fornite dal sistema automatizzato e dall’articolo n.4 del Bando di Concorso. Il candidato potrà accedere alla procedura informatica attraverso i seguenti strumenti di autenticazione:

  • Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), con le relative credenziali (username e password), che dovrà previamente ottenere rivolgendosi a uno degli identity provider accreditati presso l’Agenzia per l’ITalia Digitale (A.G.I.D.)
  • CIE /Carta di Identità Elettronica) rilasciata dal Comune di residenza. Per utilizzare la carta di identità elettronica è necessario installare il software disponibile all’indirizzo https://www.cartaidentita.interno.gov.it/software.cie sul proprio pc e dotarsi di lettore di smart card del tipo “contactless reader”.

Le prove di selezione previste nel Concorso Vice Ispettori di Polizia 2022

Lo svolgimento del Concorso Vice Ispettori di Polizia 2022 prevede diverse fasi di reclutamento:

  • PROVA PRESELETTIVA. Nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione sia superiore a cinquemila verrà effettuata una prova preselettiva, volta a determinare il numero dei candidati da ammettere alla prova scritta. La prova preselettiva consiste nel compilare un questionario di 100 domande a scelta multipla che vertono sulle seguenti materie: diritto penale, diritto processuale penale, diritto costituzionale, diritto amministrativo e diritto civile. Tutti i concorrenti potranno allenarsi sulla banca dati di 5.000 quesiti dalla quale saranno tratti quelli previsti nella prova, che sarà resa disponibile dall’Amministrazione all’incirca nei quarantacinque giorni antecedenti lo svolgimento della prova scritta d’esame, sul sito istituzionale della Polizia di Stato. Il Calendario di Convocazione della Prova Preselettiva sarà reso pubblico il 31 Maggio 2022. La prova si intende superata se il candidato riporta una votazione non inferiore a sei decimi. L’esito della prova scritta, non appena disponibile, sarà consultabile dai candidati sul sito istituzionale della Polizia di Stato. Il punteggio ottenuto nella prova preselettiva determinerà la formazione di una graduatoria provvisoria per individuare i concorrenti da ammettere a sostenere le Prove di Efficienza Fisica (i primi 6.000 candidati che hanno superato la prima prova).
  • PROVE DI EFFICIENZA FISICA per verificare il possesso da parte dei candidati di determinati requisiti psico-fisici necessari per l’espletamento delle funzioni e dei compiti relativi al ruolo di Vice Ispettore. Il mancato raggiungimento dei parametri di seguito indicati anche in uno solo degli esercizi fisici richiesti, determina il giudizio di inidoneità e, quindi, l’esclusione dal concorso. Il Calendario di Convocazione alle Prove fisiche sarà pubblicato sul sito istituzionale della Polizia di Stato. Tutti i candidati che superano la prova scritta, dovranno presentarsi il giorno della prova muniti di idoneo abbigliamento sportivo e di un documento di riconoscimento valido e dovranno consegnare un certificato di idoneità sportiva agonistica per l’atletica leggera in corso di validità, rilasciato da medici appartenenti alla Federazione Medico Sportiva Italiana o, comunque, a strutture sanitarie pubbliche o private convenzionate, in cui esercitino medici specialisti in “medicina dello sport”. Nella tabella di seguito sono riportate le prove fisiche del Concorso Vice Ispettori Polizia di Stato 2022 con relativi parametri di idoneità.
  • PROVA PARAMETRO UOMINI PARAMETRO DONNE
    Corsa 1000 m T max 3′ 55″ T max 4′ 55″
    Salto in Alto (max 3 tentativi) 1,20 m 1,00 m
    Piegamenti sulle braccia (T max 2′) n. 15 n. 10

  • I concorrenti che saranno riconosciuti idonei dalla commissione esaminatrice, passeranno allo step successivo e saranno sottoposti agli ACCERTAMENTI FISICI E PSICHICI volti alla verifica del possesso dell’idoneità psicofisica a prestare servizio in qualità di Vice Ispettore di Polizia. Gli accertamenti sanitari servono a verificare che il concorrente sia in possesso di determinati requisiti fisici, che trovate nello specifico cliccando qui.
  • Successivamente, i concorrenti che risulteranno idonei al termine degli accertamenti sanitari, saranno sottoposti ad ACCERTAMENTO DELL’IDONEITÀ ATTITUDINALE. Le suddette prove attitudinali sono dirette ad accertare l’idoneità del candidato allo svolgimento dei compiti connessi con l’attività propria del ruolo e della qualifica da rivestire. Consistono in una serie di test, predisposti da istituti pubblici o privati specializzati, sia collettivi che individuali, nonché in un colloquio con un componente della suddetta Commissione. Su richiesta del selettore, la Commissione può disporre la ripetizione del colloquio in sede collegiale. Nel caso in cui i test siano positivi, ma il colloquio sia risultato negativo, quest’ultimo sarà ripetuto in sede collegiale. All’esito delle prove, la Commissione si esprimerà sull’idoneità del candidato.
  • PROVA SCRITTA. Nel caso in cui la prova preselettiva sia stata espletata, saranno convocati alla prova scritta i primi 4.000 candidati che abbiano superato la prova di efficienza fisica ed i successivi accertamenti psico-fisici ed attitudinali. La prova scritta consiste nella stesura di un elaborato vertente su elementi di diritto penale ovvero di diritto processuale penale, con eventuali riferimenti al diritto costituzionale. La prova si intende superata per i candidati che conseguono una votazione minima di 6/10.
  • PROVA ORALE che consiste in un colloquio vertente su elementi di diritto costituzionale. La prova si intende superata per i candidati che conseguono una votazione minima di 6/10.

La commissione esaminatrice, alla fine dell’iter concorsuale del Concorso Vice Ispettori Polizia di Stato 2022, formerà una graduatoria di merito, sommando per ciascun concorrente giudicato idoneo, il punteggio riportato nelle prove che ha eseguito.

I concorrenti dichiarati vincitori del concorso saranno ammessi alla frequenza di un corso di formazione. Al termine del corso di formazione, gli Allievi Vice Ispettori della Polizia di Stato saranno assegnati in sedi di servizio diverse dalla provincia di origine, da quella di residenza e da quelle limitrofe.

Per ricevere maggiori info, contattaci subito, un incaricato della Nissolino Corsi ti risponderà il prima possibile.

Libro Concorso Vice Ispettori Polizia di Stato - Preparazione Completa

Il Libro Concorso Vice Ispettori Polizia di Stato – Teoria e Test – Preparazione completa a tutte le fasi di selezione è indirizzato a quanti intendono partecipare al Concorso per Allievi Vice Ispettori Polizia di Stato

Corso di Preparazione Concorso Allievi Vice Ispettori Polizia di Stato

Scopri il programma Completo del Corso di Preparazione Concorso Allievi Vice Ispettori Polizia di Stato della scuola di preparazione Nissolino Corsi.

Corsi di Preparazione Online Concorsi Polizia di Stato

Scopri tutti i Corsi di Preparazione Online della Nissolino Corsi per superare i concorsi nella Polizia di Stato

Sei il primo a lasciare un commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.