Concorso Commissari Polizia 2017: ecco come prepararsi al meglio per il Concorso

Concorso Commissari Polizia 2017

Vuoi prepararti al meglio per vincere il Concorso Commissari Polizia 2017? Ecco alcune regole d’oro che ti aiuteranno a superare le prove del concorso.

Uno dei concorsi maggiormente attesi nei prossimi mesi è il Concorso Commissari Polizia 2017 che darà la possibilità a molti giovani laureati di entrare nella Polizia di Stato vestendo la divisa da Commissario. Per essere pronti ad affrontare tale concorso, vi forniamo una guida in cui sono raccolte tutte le informazioni e i consigli utili per prepararsi ed affrontare al meglio l’iter concorsuale.


INDICE
– Quali sono i requisiti del Concorso Commissari Polizia 2017
– Quali sono le prove concorsuali
– Come prepararsi al Concorso
– Riordino delle carriere: cosa potrebbe cambiare nel Concorso Commissari Polizia 2017


Quali sono i requisiti del Concorso Commissari Polizia 2017

Al Concorso Commissari Polizia 2017 in prossima uscita possono partecipare tutti i cittadini italiani di entrambi i sessi che hanno compiuto 18 anni e non hanno compiuto 32 anni, in possesso di una laurea magistrale, o una laurea specialistica o un diploma di laurea tra quelli specificati nella Scheda Requisiti Commissario Polizia di Stato.

I requisiti per i Concorsi di Selezione per il ruolo Commissario, però, potrebbero subire una variazione con l’eventuale approvazione del decreto sul riordino delle carriere nelle Forze di Polizia, così come vi spiegheremo nel dettaglio nell’ultimo paragrafo di questo articolo.

Quali sono le prove del Concorso Commissari Polizia 2017?

Per conoscere nel dettaglio quelle che saranno le prove concorsuali del Concorso Commissari Polizia 2017 si dovrà aspettare l’uscita del nuovo bando. L’iter concorsuale, però, non dovrebbe discostarsi molto da quello dei bandi passati che prevedeva diverse fasi di selezione, volte a valutare la preparazione e le attitudini dei concorrenti che desideravano entrare in Polizia con il ruolo di Commissario. Le prove dei Concorsi per accedere alla carriera da Commissario di Polizia consistono precisamente in:

  • Prova preliminare o preselettiva, ovvero un questionario da svolgere in 210 minuti composto da 200 domande con risposta multipla vertenti su argomenti di Diritto penale, Diritto processuale penale, Diritto civile, Diritto Costituzionale, Diritto Amministrativo;
  • Accertamenti psico-fisici e attitudinali che si tengono, di norma, al Centro Polifunzionale della Polizia di Stato di Roma-Spinaceto e durano quattro giorni. I candidati vengono sottoposti a visite mediche generali e specialistiche, oltre a colloqui e test psicologici (collettivi ed individuali), che servono alla commissione esaminatrice a valutare il reale possesso da parte dei concorrenti di tutte le qualità psico-fisiche per rivestire il ruolo da Commissario di Polizia;
  • Prova scritta che consiste in due elaborati da svolgere in massimo 8 ore, vertenti su argomenti di Diritto costituzionale congiuntamente o disgiuntamente a Diritto amministrativo con eventuale riferimento alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza, e Diritto penale congiuntamente o disgiuntamente a Diritto processuale penale;
  • Prova orale che verte orientativamente sulle materie delle prove scritte, in aggiunta a Diritto Civile, Diritto del lavoro, Diritto della navigazione, Ordinamento dell’amministrazione della pubblica sicurezza, nozioni di medicina legale, nozioni di Diritto internazionale, lingua straniera, informatica;
  • Valutazione dei titoli che devono essere posseduti dai concorrenti entro la data di scadenza del bando di concorso e che servono per accumulare punteggi incrementali utili a tutti i candidati per scalare la graduatoria finale e classificarsi in un posto utile per l’incorporamento in Polizia.

Come prepararsi al Concorso Commissari Polizia 2017

Come ben si evince dalle prove sopra elencate, grande importanza per il superamento del Concorso Commissari Polizia 2017 ha la conoscenza di materie giuridiche come Diritto penale, Diritto Amministrativo, Diritto Civile, Diritto Costituzionale. Per superare con successo il Concorso e puntare a vestire la divisa da Commissario di Polizia, dunque, è necessario rispolverare le conoscenze culturali derivanti dagli studi fatti, che serviranno per affrontare al meglio la prova preliminare prima, e più tardi la prova scritta. Inoltre, sarebbe utile acquistare alcuni libri di preparazione: ci sentiamo di consigliare il Libro Concorso Commissari Polizia di Stato – Manuale per la Prova Preselettiva e Scritta della Nissolino Corsi, che affronta tutto il programma della prova preselettiva e di quella scritta. Questo testo aiuterà notevolmente i candidati ad arrivare preparati ai quiz di preselezione e ad affrontare la prova scritta del Concorso Commissari Polizia 2017 con più serenità. In contemporanea allo studio manualistico, consigliamo anche una quotidiana esercitazione sui quesiti della Banca Dati che, però, non viene pubblicata ad ogni concorso. Per sapere o meno se la Banca Dati del Concorso Commissari Polizia 2017 sarà pubblicata bisognerà aspettare il bando di Concorso.

Come abbiamo più volte detto, per superare un Concorso di Selezione per entrare in Polizia non è necessaria solo una grande preparazione culturale ma anche un’attenta preparazione fisica. Infatti, per quanto riguarda il superamento delle prove di efficienza fisica, è necessario che ogni concorrente sia in condizioni fisiche eccellenti. Ottenere dei buoni risultati ed accumulare eventuali punteggi incrementali nelle prove fisiche e nei test psico-attitudinali, darà la possibilità ad ogni candidato di salire nella graduatoria di merito. Anche in questo caso consigliamo un allenamento fisico quotidiano, sia autonomo sia tramite l’ausilio di personal trainer qualificati.

In ultimo, a coloro che sono intenzionati a partecipare al Concorso Commissari Polizia 2017, consigliamo di prendere in considerazione l’idea di seguire un corso di preparazione in aula che potrebbe offrire grandi vantaggi e un sostanziale aiuto per superare con successo l’intero iter concorsuale, portando ogni giovane a coronare il proprio sogno di vestire la divisa. Un corso di preparazione, infatti, è fonte inesauribile d’informazioni, sia generiche riguardo la Polizia di Stato e il mondo dei concorsi pubblici, sia più mirate al superamento del Concorso Commissari Polizia 2017.


Cosa potrebbe cambiare nel Concorso Commissari Polizia 2017 con il riordino delle carriere

Come abbiamo già scritto nel post relativo al Riordino delle carriere nelle Forze di Polizia, questo decreto, il cui iter legislativo è ancora in atto, dovrebbe portare alcune novità per i Concorsi di Selezione della Polizia di Stato. Senza dubbio, un cambiamento piuttosto significativo è quello che riguarda le procedure concorsuali che dovrebbero prevedere l’utilizzo dei sistemi informatici nelle prove di preselezione. In altre parole, per ridurre i casi di brogli (come quello che ha portato all’annullamento del Concorso 559 Allievi Agenti di Polizia), le prove del concorso saranno computer based, ovvero saranno espletati con modalità telematiche.

Un’altra sostanziale modifica riguardante il Concorso Commissari Polizia dovrebbe essere quella relativa ai requisiti anagrafici di cui ogni candidato deve essere in possesso. Nello specifico, da quando entrerà in vigore il riordino delle carriere, per quanto riguarda il concorso pubblico per diventare Commissari della Polizia di Stato, l’età massima per partecipare non sarà più 32 anni, bensì 30 anni (non compiuti). Inoltre, sempre secondo la bozza sul riordino delle carriere, il 20% di posti per il concorso da Commissario di Polizia, saranno riservati al personale della Polizia di Stato in possesso del prescritto titolo di studio con limite età 40 anni (metà dei posti riservati al ruolo Ispettori e metà al restante personale con almeno 5 anni di servizio).

Visto che, come detto prima, il decreto sul riordino delle carriere è ancora in mano alle Camere, e dunque l’iter legislativo è ancora in atto, non è possibile stabilire con certezza se le variazioni di cui vi abbiamo parlato sopra saranno già previste nel bando di Concorso Commissari Polizia 2017, soprattutto in vista del fatto che resta ancora sconosciuta la data di pubblicazione del suddetto bando, oltre al fatto che non sappiamo quando avrà termine l’iter legislativo del decreto sul riordino delle carriere.

Per ricevere maggiori info sul Concorso Commissari Polizia 2017, contattaci subito, un incaricato della Nissolino Corsi ti risponderà il prima possibile.

Libro Concorso Commissari Polizia di Stato - Manuale Completo

Il Libro Concorso Commissari Polizia di Stato - Manuale per la Prova Preselettiva e Scritta è indirizzato a quanti intendono partecipare al Concorso per Commissari della Polizia di Stato.

Corso di Preparazione Concorso Commissario Polizia di Stato

Scopri il programma completo del Corso di Preparazione Concorso Commissario Polizia di Stato della scuola di preparazione Nissolino Corsi.

Corsi di Preparazione Online Concorsi Polizia di Stato

Scopri tutti i Corsi di Preparazione Online della Nissolino Corsi per superare i concorsi nella Polizia di Stato

2 Commenti su Concorso Commissari Polizia 2017: ecco come prepararsi al meglio per il Concorso

  1. Poiché il concorso per commissario di polizia interessa a mio figlio,gradirei ricevere informazioni riguardo il bando del concorso 2017 e le modalità per accedere ai vostri corsi di preparazione . Grazie.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.